Pages Navigation Menu

your event, taylor made

La Casa di Miss Italia

Pubblicato il 02 Ott 2016

Dopo una pausa di ben 4 anni, è ritornata dal 6 al 10 Settembre, La Casa di Miss Italia, l’area ospitalità del Concorso Nazionale Miss Italia. Eventi, musica, Cooking show, presentazioni, formar tv, nell’area Kursaal di Jesolo a pochi metri dal Pala Arrex.

Uno spazio di oltre 500 mq. conterrà oltre ad aree di relax , di contatto per gli sponsor del concorso e per i partner dell’iniziativa, un “Teatro del Gusto“ con momenti legati alla sana alimentazione curati dall’Eco-Gastronomo Fofo’ Ferriere.

Nello stesso spazio ogni giorno si è realizzato il format “Le Miss ai Fornelli”, un viaggio gastronomico nelle regioni italiane, raccontato dalle 40 finaliste al concorso.

Talk show, educational, make-up scool, cooking show, e tante attività dedicate al pubblico di Miss Italia, alla città di Jesolo .

Uno spazio legato alla cultura con presentazioni di libri e tanti momenti musicali serali con la “Santarsieri Band” già protagonista come band ufficiale nel 2015 /2016 di Casa Sanremo.

La produzione dell’evento, è stata curata da Daniela Serra per Gruppo Eventi.

Continua a leggere

Elton John live a Pompei

Pubblicato il 12 Lug 2016

Ancora una esperienza grazie alla collaborazione con la D’Alessandro e Galli a Pompei per un evento unico .

Questa sera Sir Elton John si è esibito nell’anfiteatro di Pompei. Posti limitati, biglietti rarissimi da trovare ma chiunque ha voluto godersi le note suonate dalla popstar e dalla sua band potrà farlo attraverso il live trasmesso in diretta nazionale ed esclusiva da Rai Radio2, condotto da Pier Ferrantini e Carolina di Domenico.

Elton John vanta una carriera lunga 50 anni, durante la quale ha venduto ben 250 milioni di dischi esibendosi in 80 Paesi, per un totale di 4mila live. La suggestiva location di martedì 12 luglio farà da cornice ai successi che hanno fatto la storia della musica: da quelli dei primi dischi fino al suo ultimo album “Wonderful Crazy Night“.
Al suo fianco ci saranno Nigel Olson alla batteria, Davey Johnstone alla chitarra, Matt Bissonette al basso, John Mahon alle percussioni e Kim Bullard alle tastiere.
La serata si aprirà sugli accordi di “In the Name of You“, tratta dall’ultimo album. A Panorama Sir John ha rilasciato un’intervista pochi giorni fa: “Con questo album  – ha detto – sono tornato a essere l’Elton degli anni ’70. Sono a un punto della mia vita in cui tutto sta trovando il suo posto. Sono veramente felice! E, naturalmente, tutto questo si riflette nello spirito di questo album”. Il suo primo concerto in Italia risale al 1973.

Continua a leggere

David Gilmour Live at Pompei

Pubblicato il 07 Lug 2016

Nuova collaborazione con D’Alessandro e Galli nella realizzazione dell’Hospitality Ufficiale dell’evento.

David Gilmour è ritornato, questa estate, all’Anfiteatro Romano di Pompei con due concerti il 7 e l’8 luglio 2016, divenendo il primo artista a tenere un concerto rock con pubblico in questo luogo. Nel 1971 i Pink Floyd furono i primi a suonare in questo luogo storico, registrando “Pink Floyd: Live at Pompeii”, con riprese in quattro giorni nell’ottobre del 1971, ma senza pubblico ad assisere. Fino ad oggi, nessun altro concerto rock si è tenuto qui. I concerti di David Gilmour a Pompei fanno parte del suo tour mondiale “Rattle That Lock”. I biglietti saranno in vendita il 22 marzo alle ore 13:00 sul sito dell’artista www.DavidGilmour.com e su www.ticketone.it  dettagli a seguire )  – Una Produzione D’Alessandro  e Galli.

David Gilmour ha detto:
“Voglio ringraziare il Ministero delle Attività Culturali per avermi dato l’opportunità di esibirmi ancora in questo luogo storico e fantastico. Suonare qui nel 1971 è stato davvero unico e non vedo l’ora di tornare e possibilmente vivere nuovi indimenticabili momenti ma questa volta è persino più speciale perché ci sarà un pubblico presente.”

Dario Franceschini, il Ministro dei Beni Culturali ha detto: “”Quarantacinque anni dopo il leggendario Live At Pompeii, David Gilmour torna a suonare in uno scenario di fascino e bellezza unico al mondo. Con lui il mito dei Pink Floyd rivive a Pompei. Sarà un concerto imperdibile”

Il Professor Massimo Osanna, sovraintendente di Pompei, ha detto: “Il ritorno di Gilmour a Pompei è un evento straordinario  che la Soprintendenza e il  Ministero hanno fortemente voluto. Pompei, mai come ora nel pieno della sua rinascita, è pronta ad accogliere questo grande artista che con la sua band ha segnato la storia della musica di questo secolo e allo stesso tempo ha lasciato il suo segno  profondo nel sito di Pompei con il memorabile concerto a porte chiuse del 1971.
Ancora una volta l’anfiteatro farà da scena privilegiata a  questo concerto e siamo sicuri che come allora si riproporrà la stessa magica atmosfera e la stessa grande emozione che solo la combinazione unica di un luogo sospeso  nel tempo come Pompei e di una grande musica  possono riuscire a creare. E’ davvero un’occasione straordinaria  che  ricalca dal passato e traccia nel presente un capitolo di “storia, musicale,  nella storia”.

Informiamo gli spettatori che i biglietti saranno limitati a massimo due per persona, soltanto per un concerto (non entrambi) ed il prezzo è di € 300,00 ciascuno più il 15% di prevendita. Al momento dell’acquisto, ad ogni acquirente verrà rilasciata una ricevuta con il proprio nome. Il giorno del concerto, lo spettatore dovrà presentare la ricevuta stampata alla biglietteria designata situata in prossimità del sito, insieme a un documento di riconoscimento valido e alla carta di credito utilizzata per l’acquisto del biglietto/dei biglietti. Nel caso in cui lo spettatore abbia acquistato due biglietti, anche la seconda persona dovrà essere presente in biglietteria. La biglietteria sarà aperta dalle 10:00 alle 20:00 in ognuno dei giorni del concerto.

A ogni spettatore saranno, poi, consegnati un biglietto e un bracciale. Per accedere ai controlli di sicurezza prima di entrare nell’Anfiteatro per il concerto, gli spettatori dovranno avere al polso il bracciale e il biglietto pronto per il controllo. Si prega di notare che non saranno ammessi spettatori che non abbiano sia il biglietto che il bracciale al polso.

Continua a leggere