Pollino Music Festival

“Pollino Music Festival” si svolge dal 1996 in pieno Parco Nazionale del Pollino, a San Severino Lucano (PZ) in Basilicata, ed è un momento di sintesi tra promozione turistica e produzione culturale caratterizzato dalla partecipazione di importanti artisti della scena italiana ed internazionale.
“Pollino Music festival” è una esperienza di fruizione di un’area protetta che ha contribuito a diversificare ed implementare la tipologia di offerta turistica del versante lucano del Parco, indirizzandola con successo verso un target di utenti giovane e dinamico. 
“Pollino Music festival” (etnopollino fino al 2001) ha rafforzato ed ampliato il progetto iniziale ponendo particolare attenzione sull’importanza di offrire ascolto, spazi e prospettive alle cosiddette “musiche attuali” (rock, reggae, elettronica, etno, canzone d’autore…) per comprendere, salvaguardare e promuovere le nuove tendenze e le diversità culturali.

 

previous arrow
next arrow
Slider

 

“Pollino Music festival” ha, infatti, presentato circa 200 concerti, includendo sempre personalità di primissimo piano nel panorama musicale contemporaneo: Morgan Heritage, Gogol Bordello, Subsonica, Avion Travel, Edoardo Bennato, Caparezza, Sud Sound System, Afterhours, Agricantus, Almamegretta, Assalti Frontali, Eugenio Bennato, Capone, Junior Delgado, Teresa De Sio, Daniele Silvestri, Folkabbestia, Antonio Infantino, Inti-Illimani, Linea 77, Marlene Kuntz, Modena City Ramblers, One Dimensional Man, The Hormonauts, Giuliano Palma & Bluebeaters, Il Teatro degli Orrori, Nobraino, Smoke, Zoe, Mad Professor, Bisca, Baustelle, 99 posse, Roy Paci, Daniele Sepe, Bandabardò, Mau Mau, Verdena, Orchestra di Piazza Vittorio, Andrea Rivera, Asian Dub Foundation, …

In 18 anni, il festival è diventato un atteso momento di aggregazione per migliaia di ragazzi provenienti da tutta Italia registrando la partecipazione di oltre 100.000 spettatori interessati ad approfondire o scoprire il lato recondito e propositivo della musica dei nostri giorni.
Offerta culturale di qualità, risorse ad alto valore ambientale, target giovanile e buona esposizione mediatica dell’evento hanno generato, anno dopo anno, una tangibile opera di promozione del Parco Nazionale del Pollino e della Basilicata.

Per migliaia di persone, il “Pollino Music festival” è stata l’occasione per apprezzare, per la prima volta, le tipicità del territorio dell’area lucana del Parco: dai percorsi d’alta quota all’artigianato, dalla gastronomia all’ospitalità, dai prodotti agroalimentari ai paesaggi mozzafiato.
Per il territorio del Parco, per la Basilicata e per gran parte del Sud Italia, il Pollino Music Festival ha rappresentato e rappresenta – data l’area geografica di riferimento, la longevità dell’evento ed il continuo proliferare di iniziative simili – un format da seguire ed emulare: uno stimolo a sperimentare, anche in contesti periferici, moderne dinamiche di promozione turistica facenti leva sulle arti e le culture contemporanee.
L’iniziativa, cofinanziata e sostenuta da diversi partner , è realizzata in collaborazione tra l’Amministrazione Comunale di San Severino Lucano e l’Associazione Culturale Multietnica di Potenza, che cura il progetto, l’organizzazione e la direzione artistica del festival.

Fino al 2011 Gruppo Eventi, è stato l’allestitore ufficiale dell’evento.

Related Post