Gruppo Eventi

Area Sanremo 2020

Concluse le selezioni ufficiali di Area Sanremo 2020

Area Sanremo 2020 premia Mirall, due artisti saranno sul palco dell’Ariston

Area Sanremo 2020 si è conclusa con la premiazione dei vincitori (8 totali + il Premio TIM Miglior Videoclip) da parte della Commissione Rai e della Commissione Artistica di Area Sanremo TIM.

Nelle finali del 21 e 22 novembre, durante la serata che andrà in onda su Rai Uno il 17 dicembre, la Commissione Rai ha scelto i due partecipanti alle Nuove Proposte del Festival della Canzone Italiana 2021 tra 63 concorrenti. In particolare, la commissione artistica di valutazione, composta dal presidente Vittorio De Scalzi, Gianmaurizio Foderaro, Rossana Casale, Erica Mou e G-Max, si è riunita in videoconferenza per decretare i nomi dei vincitori di Area Sanremo TIM 2020 e il vincitore del Premio TIM Miglior Videoclip.

Produzione e Partner

Area Sanremo TIM si è svolta grazie alla preziosa collaborazione di partner di prestigio come Radio Rai Tutta Italiana, media partner ufficiale, e la produzione esecutiva di Gruppo Eventi.

E poi la Nazionale Italiana Cantanti, progetto di solidarietà unico al mondo che nel 2021 celebrerà i 40 anni di attività e il trentennale della Partita del Cuore; Cpm Music Institute, educational partner, e Nuovo Imaie. Con l’apporto di Michele Affidato, l’orafo che anche quest’anno ha realizzato i premi per i vincitori.

Area Sanremo 2020

I vincitori di Area Sanremo 2020

Scelti tra 61 finalisti, con i due vincitori rispettivamente del Premio Pigro e del Premio Lunezia, gli otto vincitori sono:

  • Aurora Fadel – “Profumo di Lavanda”
  • Dellai – “Sono Luca”
  • Elena Faggi – “Che ne so”
  • Federica Marinari – “Dimenticato (MAI)”
  • Francesca Miola – “La costola di Adamo”
  • Guasto (Gianmarco Finizio) – “In che senso?”
  • Luca D’Arbenzio – “Cenere”
  • Mirall (Greta Ciurlante) – “Padre Nostro”

Il Premio TIM Miglior Videoclip è andato a Mirall (Greta Ciurlante) con “Padre Nostro”.

«Se devo soffermarmi su due cose che in questa strana edizione mi hanno colpito – ha dichiarato Vittorio De Scalzi, presidente della Commissione – una è la diligenza con la quale, malgrado le difficolta e le normative, hanno avuto gli artisti nel presentarsi alle audizioni. E l’altra è la notevole qualità che ci ha messo decisamente in difficoltà nel dover scegliere fra bravi e bravissimi».

Sanremo e la Fondazione dell’Orchestra Sinfonica

Anche quest’anno, grazie a TIM, il concorso è stato totalmente gratuito per gli iscritti. Il Sindaco di Sanremo Alberto Biancheri ha dichiarato: «In un’edizione così complicata per la situazione che stiamo vivendo, essere riusciti a garantire lo svolgimento di Area Sanremo rappresenta il raggiungimento di un risultato importantissimo. È doveroso quindi ringraziare la Fondazione Orchestra Sinfonica per il lavoro svolto, che ha comportato ancora più sforzi per le ingenti misure di sicurezza rese necessarie, appunto, dal periodo attuale. Grazie anche alla commissione artistica di valutazione per la professionalità e la dedizione, a Rai, Rai Pubblicità e TIM, il cui supporto ha permesso di offrire un format gratuito per il terzo anno consecutivo».

Il Presidente della Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo Livio Emanueli ha precisato che «Anche quest’anno siamo riusciti ad arrivare alla fine del percorso, davvero irto di ostacoli ed incertezze. Essere riusciti a contribuire al rilancio di un settore fortemente penalizzato dalla pandemia, è per tutti noi motivo di orgoglio. Una commissione preparata ed attenta ha consentito di selezionare 8 brani di alto livello qualitativo. Uno staff, quello dell’Orchestra Sinfonica, composto da professionisti ai quali va attribuito il merito del successo della manifestazione».

Related Post