A Casa Sanremo “La musica riparte in sicurezza”

  • News

A Casa Sanremo “La musica riparte in sicurezza”: riflessione e confronto durante il talk promosso dal Ministero della Salute Ieri, presso la sala Lounge del Palafiori di Sanremo, si è tenuto il talk “La Musica riparte in sicurezza”, promosso dal Sottosegretario di Stato Andrea Costa e dal Ministero della Salute. L’iniziativa si inserisce nell’ambito degli eventi organizzati a Casa Sanremo in occasione della 72esima edizione del Festival della Canzone Italiana. Ad aprire l’incontro – moderato dal conduttore Rai Marco Liorni – il Sottosegretario Costa, che ha fortemente voluto l’iniziativa, accolto da Vincenzo Russolillo, patron di Casa Sanremo. “Questo appuntamento testimonia come anche il Ministero della Salute sia vicino al mondo della musica e dello spettacolo dal vivo che rappresenta una delle più importanti industrie del Paese e che in questi due anni difficili è stato di grande conforto per molte persone” ha commentato il Sottosegretario, aggiungendo: “Il Festival coincide con l’inizio di una nuova fase e vedere l’Ariston con il pubblico in presenza è un segnale di fiducia e speranza per tutto il Paese e gli italiani”. Dopo i saluti istituzionali di Giovanni Toti (Presidente Regione Liguria) e Alberto Biancheri(Sindaco di Sanremo), è intervenuto Silvio Brusaferro (Presidente Istituto Superiore di Sanità): “I dati del monitoraggio dell’epidemia di Covid-19 nell’ultima settimana confermano l’inversione di tendenza dell’incidenza, che rimane comunque molto elevata” dichiara Brusaferro. “In ogni caso, raccomandiamo grande attenzione nei comportamenti individuali e collettivi, adottando le misure che ormai conosciamo bene per facilitare la decrescita della curva epidemica. L’altro elemento fondamentale è vaccinarsi, facendo il booster o iniziando il ciclo vaccinale – per chi non lo avesse ancora fatto – e completandolo. Questi sono gli strumenti che ci aiutano nella gestione anche di questa fase epidemica” conclude il presidente dell’Iss. Al workshop sono intervenuti Sergio Iavicoli (Direttore generale della Comunicazione e dei rapporti europei e internazionali del Ministero della Salute), Maurizio Cenni (Responsabile Security RAI), Nicoletta Mantovani (Presidente Fondazione Pavarotti), Claudio Ferrante (Fondatore e presidente di Artist First) e Silvio Falco (Direttore Generale dell’Asl 1 Imperiese).  In rappresentanza degli artisti, “indirettamente” colpiti dall’emergenza Covid-19, hanno portato la loro testimonianza in collegamento la band Le Vibrazioni – tra i protagonisti della 72a edizione del Festival di Sanremo – il cantautore Paolo Jannacci, l’attore Neri Marcorè e il rapper Alfa.