Il Master in Marketing, Organizzazione e Gestione degli Eventi

ha l’obiettivo di formare una figura professionale competente ed esperta: l’Event Manager.

Il Corso

Contenuti Speciali

Nella sezione “On Demand” saranno disponibili tutti i contenuti speciali (registrazioni video, slides, etc) del Master.

Orari flessibili

I corsi si svolgeranno presso Gruppo Eventi Academy:
Giovedì e Venerdì 10.00-13.00 e 15.00-18.00 Sabato 10.00-13.00

Formazione a 360°

All’attività formativa in aula (con didattica frontale, interattiva, esercitazioni pratiche) seguirà uno stage in una delle grandi iniziative firmate Gruppo Eventi.

Master in Event Management dell’Accademia Gruppo Eventi

Venticinque anni di esperienza a tua disposizione

Formazione dedicata

Per massimizzare l’apprendimento il Master è risevato ad un massimo di 30 persone

Docenti esperti

L’esperienza di un team di professionisti a tua disposizione per lezioni di gruppo ed individuali

Real Experience

Stage in occasione di una delle iniziative firmate Gruppo Eventi al fianco dei professionisti del settore

Job Opportunity

Un percorso formativo “concreto” per un’inserimento immediato nel mondo del lavoro

Master in Event Management dell’Accademia Gruppo Eventi

TESTIMONIAL

 

Duccio
FORZANO
Regista

» Leggi tutto

Muove i primi passi nel mondo audiovisivo con Claudio Baglioni e, in qualità di film maker e realizzatore, tra le altre cose dirige il primo show di Giorgio Panariello nel 2000. Dal 2005 cura la regia di “Che tempo che fa”, e portano la sua firma anche le edizioni 2010-2011-2013 del Festival di Sanremo. Attualmente è in preparazione della prossima edizione del Festival.

» Riduci testo

Beppe VESSICCHIO
Direttore d'Orchestra

» Leggi tutto

Acclamato compositore e direttore d’orchestra, soprattutto nell’ambito della musica leggera, la sua attività inizia con collaborazioni per cantanti come Edoardo Bennato, Peppino Di Capri, Lina Sastri e altri, e continua tutt’ora con artisti come Roberto Vecchioni, Andrea Bocelli, Elio e le Storie Tese e Zucchero. Vanta una presenza costante al Festival di Sanremo dal 1990.

» Riduci testo

Stefano
SENARDI
Produttore discografico

» Leggi tutto

Inizia la carriera discografica ancora studente in CGD Messaggerie Musicali, all’inizio degli anni ’80, passa alla WEA occupandosi di marketing europeo. Diventa direttore generale della CGD East West (Warner Music Group) a fine anni ottanta dove tra gli artisti di cui si occupa ci sono anche: Enrico Ruggeri, Raf, Umberto Tozzi, Paolo Conte, Pino Daniele, Ornella Vanoni, Liftiba, Vinicio Capossela e i Pooh che nel 1990 vincono il Festival di Sanremo con il brano Uomini soli. Nel 1992 diventa Presidente della PolyGram Italia, ruolo che ricopre fino al 1999. Durante la sua presidenza la PolyGram porta al successo Biagio Antonacci e Gianluca Grignani (1.200.000 copie con il primo album, Destinazione Paradiso). Franco Battiato, dopo quasi 30 anni con la EMI approda in PolyGram. In questo periodo avviene il rilancio di Jovanotti e il definitivo trionfo di Zucchero a livello nazionale e internazionale. PolyGram Italia è anche leader di vendita in Europa con U2, Cranberries, Sting e leader del mercato discografico italiano per 5 anni consecutivi. L'etichetta Black Out diventa leader incontrastata della musica indipendente italiana: Subsonica, Afterhours, Carmen Consoli, Negrita, Modena City Ramblers, C.S.I., Africa Unite, Casino Royale, Marlene Kuntz. Nel 1999 crea la Nun Entertainment, una etichetta indipendente, in joint venture con Edel International e ricopre il ruolo di Managing Director e Presidente. La Nun Entertainment, etichetta di musica lounge in Italia (i dischi di Corso Como 10, Ketumbar, 400) lancia i Feel Good Productions, i Cousteau e il progetto multimediale One Giant Leap. La Nun ha rappresentato una delle migliori performance di vendite mondiali dell’album Home dei Simply Red, album straniero più venduto in Italia nel 2004. L’etichetta chiude nel 2004 e viene assorbita da Edel Italia. Dal 2000 tiene lezioni al Master in Comunicazione Musicale per la Discografia e i Media della Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Dal luglio 2004 è membro del Comitato Scientifico della Fondazione Giorgio Gaber. Nel 2005 diventa direttore artistico di RadioFandango l’etichetta discografica della casa di produzione cinematografica Fandango di Domenico Procacci e cura con Sergio Sacchi, il libro I miei amici cantautori di Fernanda Pivano, Mondadori, 2005, ISBN 88-04-55051-1. Nello stesso anno diventa Presidente Fondazione Orchestra Sinfonica di Sanremo e Membro del Consiglio Direttivo del Club Tenco. Nel 2016 è Consulente artistico e manageriale per i progetti speciali in iCompany. Dal 2009 al 2011 è Senior Consultant presso Sugar Music Publishing. In questi anni ha gestito le strategie e i contratti per vari artisti come: Morgan, Bluvertigo, Ennio Morricone, Simply Red, Gianmaria Testa, Zucchero, Franco Battiato, Ivano Fossati.

È consulente ed autore di programmi televisivi:

  • X-Factor (Sky, 2012-2016)
  • Musica sul 2 (Rai 2, 2012-2014)
  • Che tempo che fa (Rai 3, 2013-2017)
  • Festival di Sanremo (Rai 1, 2013-2014)
  • Telethon (Rai 1, 2014)
  • TOP DJ (Sky, 2014-2016)
  • Unici (Rai 2, 2014-2017)
  • Io leggo perché (Rai 3, 2015)
  • Speciali Prog Revolution, Franco Battiato, Fernanda Pivano (Sky Arte HD, 2015-2017)
  • 33 giri – Italian Masters ((Sky Arte HD, 2017-2018).

E di manifestazioni musicali:

  • Direzione del Live 8 a Roma, in occasione dell’evento mondiale organizzato da Bob Geldof, 2004
  • Libri in Musica, il primo festival internazionale del libro musicale, 2008
  • Supervisione artistica Area Sanremo, 2009
  • Direttore Artistico del Festival Internazionale delle Arti di Villa Faraldi, 2008-2009
  • Puglia Sounds, 2011-2016
  • Meraviglioso Modugno, Polignano a mare, 2017.

» Riduci testo

Massimo
COTTO
Conduttore radiofonico

» Leggi tutto

È giornalista professionista, scrittore, conduttore radiofonico e autore televisivo. Ha scritto, curato e prodotto più di 65 libri e vanta lunghe collaborazioni con le principali riviste italiane. Decennali le sue attività per la Rai, è stato anche giurato di qualità, membro delle Commissioni Artistiche del Festival di Sanremo. Attualmente scrive, conduce il programma Rock Bazar su Virgin Radio e dirige l’Accademia della Canzone dell’Università di Asti.

» Riduci testo

Mauro
MARINO
Conduttore radiofonico

» Leggi tutto

Conduttore radiofonico e televisivo, ha lasciato la sua firma su emittenti come Radio Kiss Kiss, Radio Italia, RTL e RDS, nonché su programmi tv come “GiroFestival” su Rai Tre e Rai International, “Roxy Bar” su TMC, assieme a Red Ronnie, e “Estate al Luna Park” su Rai Uno. Da ultimo, ma non per importanza, è anche ideatore, insieme a Vincenzo Russolillo, di “Casa Sanremo”, di cui è il direttore artistico dal 2007.

» Riduci testo

Laura DELLI COLLI
Nastri d’Argento

» Leggi tutto

Figlia di Franco Delli Colli, e nipote di Tonino, entrambi storici direttori della fotografia del cinema italiano, Laura Delli Colli si diploma al liceo classico Terenzio Mamiani di Roma nel 1972 e si iscrive alla facoltà di Lettere Moderne alla Sapienza. Giornalista professionista dal Gennaio 1977, oggi lavora come freelance, fuori dalle redazioni.Il 17 dicembre è eletta per la quarta volta consecutiva Presidente del SNGCI.

» Riduci testo

Beppe
CUVA
Direttore Radio Subasio

» Leggi tutto

Beppe Cuva nasce a Patti, in provincia di Messina, il 26 febbraio 1965; giovanissimo arriva a Torino e inizia ad affacciarsi al mondo della radiofonia. Beppe esordisce a Radio Manila, emittente per la quale lavorerà otto anni. Nel 1985 Cuva presenta le selezioni regionali di Miss Italia, viene notato da Carlo Vanzina che gli affida un ruolo nel film VIA MONTENAPOLEONE. Beppe Cuva passa a Radio Italia1, emittente dove resterà fino al 1995, anno di chiusura dell’emittente. Cuva ha avuto anche esperienze come conduttore televisivo sul network Cinquestelle (Un Sanremo a Cinquestelle), su Telecupole (la gara canora Sotto a chi tocca; il game show Il gioco della spesa; la trasmissione musicale Video Mix e il game show Permette che mi presenti), su Telepiù. Nel 1990 Cuva viene scelto per animare gli show itineranti Marlboro. Dal 1992 al 1994 gira l’Italia per presentare il Karaoke Show Marlboro totalizzando più di 300 spettacoli in piazza e discoteca. Nel 1998 ritorna a frequentare le piazze italiane per la promozione Telepiù. L’1 maggio 1995 Beppe Cuva passa a Radio Veronica One, storica emittente torinese da poco rilevata da Giuseppe Pin, qualifica direttore artistico. l palinsesto, curato da Beppe Cuva, offre anche numerose edizioni di notiziari regionali e nazionali realizzati dalla redazione, rubriche tematiche e radiocronache sportive (soprattutto calcistiche). Fra le iniziative speciali la diretta del Festival di Sanremo. Ancora oggi, pur facendo il direttore del palinsesto, Beppe Cuva continua a condurre trasmissioni e tieni i rapporti con le case discografiche da sempre impegnate in dinamiche collaborazioni mediante un tempestivo servizio novità. Per Radio Veronica One Cuva ha anche condotto le dirette con interviste dal Festival di Sanremo, i Radio Show in teatro ospitando, tra gli altri, Jovanotti, Massimo Ranieri, Massimo Di Cataldo, Nek, 883 e altri. Repubblica e La Stampa parlano di lui: è autore (con format registrato) della riuscita trasmissione “Invito a cena con …” ambientata al ristorante. Quattro chiacchiere tra amici a tavola con i cantanti del momento. Tra gli altri, hanno già partecipato Gianni Morandi, Pooh, Claudio Baglioni, Antonello Venditti, Piero Pelù, Lunapop, Luciana Littizzetto. Nell’estate 2002 Cuva è stato corrispondente da Torino del programma di RAI RADIO 2 Bravo Radio 2. Nell’estate Cuva si occupa come responsabile di produzione e dei contenuti della trasmissione di Piero Chiambretti su RADIO MONTE CARLO dedicata ai Mondiali di calcio. Da dicembre 2006 è responsabile di produzione e contenuti della trasmissione di Piero Chiambretti su RADIO MONTE CARLO “Markette a Radio Monte Carlo”, adattamento radiofonico della trasmissione tv de La 7. Nel novembre 2006 Beppe Cuva, lascia Veronica One ed entra a far parte dell’organico di Gruppo Finelco (Radio 105, Radio Monte Carlo e Virgin Radio) dove ricopre il ruolo di direttore artistico e coordinatore progetto Web Radio e Web Tv di Radio 105 Network, Radio Monte Carlo, Virgin Radio. Responsabile produzione “Markette a RMC” con Piero Chiambretti su RADIO MONTE CARLO edizioni 2007 e 2008, Beppe Cuva nel dal 2007 al 2009 è inviato a Sanremo per Speciale Festival, coordinamento contenuti Radio Monte Carlo e Radio Festival, webradio di Radio 105 e Radio Monte Carlo dedicata al Festival di Sanremo.

» Riduci testo

Gaetano
NOTARO
Direttore Eventi Radio Italia

» Leggi tutto

Gaetano Notaro nasce nell’agosto del 1966 in Campania. Già agli inizi degli anni 80 incontra una passione, la Radio. Siamo ancora nella fase pionieristica della radiofonia italiana, approccia questo mezzo cercando di scoprirne ogni dettaglio e percorrendone ogni specializzazione. In quel periodo collabora con le principali emittenti locali della sua zona e poi diventa socio di una di esse. Comincia a scrivere e produrre trasmissioni radiofoniche di intrattenimento e di informa-zione, intervista cantanti, attori, politici ed uomini di cultura. Fa anche l’inviato per una piccola televisione locale, ma la passione rimane la radio. A metà anni 80, pensa di trasformare una passione in un lavoro vero e proprio. Si trasferisce a Milano, innanzitutto per completare gli studi universitari. Milano lo entusiasma e lo stimola; cultura, arte, musica sono ovunque, questo e’ l’humus di cui intende nutrirsi e farà di tutto per rimanere in questa città. L’occasione si presenta quando entra in contatto con il Gruppo di Radio Italia solo musica italiana, da subito inizia a collaborare alla composizione dei palinsesti, poi entra nella sfera logistica ed organizzativa. Cresce rapidamente, lavorando per diverse società del Gruppo e ricoprendo diversi ruoli: tiene i rapporti con i partner della Syndacation in Italia, poi nel 1998 si dedica al lancio del canale televisivo “Video Italia”. Ne segue anche lo sviluppo e la diffusione all’estero, stringendo rapporti e partnership con distributori e società in mezzo mondo. Dal 1999 al 2003 e’ membro del Consiglio Direttivo della C.I.M. - Confederazione degli Italiani nel Mondo, ne segue i lavori in diversi convegni e conferenze in giro per il mondo. In questa fase si specializza nella produzione di Eventi e Concerti all’estero: Novembre 2001 - New York : “Let’s run together - Rinascere insieme” produzione del concerto e della diretta televisiva in omaggio alle vittime dell’11 Settembre, in collaborazione con la Regione Lombardia; Marzo 2003 - Melbourne : produzione della diretta televisiva del concerto del tour Australiano di Gigi D’Alessio, Febbraio 2004 - Buenos Aires , Santiago e Montevideo : produzione della diretta televisiva del concerto del tour musicale con la Regione Emilia Romagna. All’inizio del 2007 ritorna ad occuparsi dello sviluppo delle attività del Gruppo in Italia, cominciando a dirigere un settore fondamentale quale quello degli Eventi Speciali. Il primo impegno è tra i più significativi : Il 25 marzo 2007, in veste di produttore e capo progetto, si impegna alla realizzazione di un monumentale evento per Radio Italia in occasione del suo 25 compleanno. L’evento che, oltre ad essere diffuso da Radio e Video Italia, beneficia di una messa in onda in prima serata su Canale5, vede la parte-cipazione di : Claudio Baglioni, Andrea Bocelli, Edoardo Bennato, Mango, Marco Masini, Gianni Morandi, Nek, Nomadi, Enrico Ruggeri, Raf, Umberto Tozzi, gli Stadio, Alex Britti, Luca Carboni, Tiziano Ferro, Gigi D’Alessio, Gianluca Grignani, I Pooh, Ron, Le Vibrazioni, Michele Zarrillo, Renato Zero. Seguiranno le partnership con il CONI, la FIGC, il Milan, l’Inter per portare Radio Italia nel cuore degli eventi sportivi di massa dai Mondiali di calcio alle Olimpiadi, dal Campionato di calcio alle Finali di Champions League, ma anche Tour musicali e programmi televisivi. Ancora un grande impegno si presenta Il 14 maggio 2012. In quella occasione cura l’ideazione e la produzione di “Radio Italia Live: Il Concerto”, concerto per il festeggiamento dei 30 anni di Radio Italia, che si è tenuto in Piazza Duomo a Milano davanti ad oltre 100.000 spettatori. L’evento, presentato da Belen Rodriguez ed Enrico Ruggeri, è trasmesso, in diretta su tutte le piattaforme dell’emittente ed in due puntate speciali su Italia1. Gli artisti che vi partecipano sono: Laura Pausini, Pino Daniele, Tiziano Ferro, i Negrita, Max Pezzali, Gigi D’Alessio ed Anna Tatangelo, J-AX, Enrico Ruggeri Gianni Mo-randi, i Modà, Biagio Antonacci. L’Evento ha un successo oltre le aspettative, vince ben 7 premi, tra cui quello di miglior evento musicale dell’anno, al Best Event Awards, tanto che a distanza di un anno, l’11 maggio 2013, si decide di bissare. Spetta di nuovo a lui ideare e produrre uno degli eventi musicali piú importanti dell’anno: di nuovo tanti Big da Ramazzotti a Zucchero, da Cremonini a Nek, da Venditti ai Negramaro, da Mengoni ad Alessandra Amoroso, da RAF agli Stadio e a Fabi Fibra, tutti rigorosamente dal vivo accompagnati da un orchestra di 60 elementi. Luca e Paolo conducono la serata che vienè trasmessa, in diretta su tutte le piattaforme dell’emittente ed in due puntate speciali su Italia1. Di nuovo un grande successo di piazza e di critica, l’evento diventa un punto di riferimento del panorama musicale italiano, tanto che anche nel 2014, esattamente il 1 giugno, si torna in Piazza Duomo con un altro show memorabile. Questa è solo l’ultima sfida in ordine cronologico, tante altre ne dovranno ancora venire, tutte però al servizio dell’arte e della musica in particolare...

» Riduci testo

Gian Franco RINALDI
Event Manager and PR

» Leggi tutto

Dopo il Liceo Classico, negli anni 80 entra nel mondo della pubblicità in qualità di account. Intraprende una carriera decennale che, attraverso esperienze in diverse agenzie con differenti gradi del ruolo, lo porta nei primi anni 90 ad assumere l’incarico di Account Director nell’agenzia internazionale BozellTestaPellaRossetti. Nel gennaio del 1994 inizia una nuova avventura professionale entrando nel business dell’entertainment, e precisamente nell’industria discografica, assumendo l’incarico di Responsabile della Promozione della Polydor, divisione della major internazionale Polygram. Nell’ambito del ruolo si occupa dell’organizzazione e gestione di tutte le attività di promozione sui diversi media (TV, radio, stampa, web) e coordina le attività dell’intero team di promozione. In quegli anni lavora con Artisti quali Zucchero, Gianna Nannini, Carmen Consoli, Matia Bazar, Mario Venuti per il repertorio local e Sting, Brian Adams, Cure, Steve Wonder e Barry White per il repertorio internazionale. Nel 1996 lascia la Polygram per approdare in BMG Ricordi, quale Responsabile dell’Ufficio Promozione della sede di Milano. Nel 1999 si trasferisce a Roma per assumere l’incarico di Direttore Marketing BMG Local Repertoire. Nel 2002 gli viene assegnata anche la direzione del Repertorio Internazionale, con la nuova qualifica di Senior Marketing Director BMG Music Italy. A seguito dell’acquisizione di BMG Ricordi da parte di Sony Music, nel 2004 assume l’incarico di Senior Marketing Director per il repertorio BMG Local Repertoire. Nello stesso periodo gli viene inoltre assegnata la qualifica di Video Commissioner della Divisione, ruolo che prevede la gestione delle attività relative allo studio, alla realizzazione e alla diffusione dei materiali promozionali audio-video (video clip). Nel settembre 2007, a seguito dell’incorporazione di due distinte divisioni aziendali (BMG e Ricordi), assume la qualifica di Senior Marketing Director RCA Local Repertoire. Nel lungo percorso BMG/Sony Music lavora a stretto contatto con decine di Artisti di primissimo piano del panorama musicale italiano, contribuendo in modo significativo al loro successo di vendite e di immagine. Tra gli altri, in quegli anni lavora con Eros Ramazzotti, Giorgia, Antonello Venditti, Lucio Dalla, Pino Daniele, Gianna Nannini, Luca Carboni, Samuele Bersani, Le Vibrazioni. Fornisce inoltre importanti contributi nella ricerca e nello sviluppo di nuovi talenti, tra cui Gigi D’Alessio, Giovanni Allevi, Simone Cristicchi, Giusy Ferreri e Marco Mengoni. Nei primissimi mesi del 2010 gli viene assegnata la responsabilità di una nuova divisione aziendale fortemente strategica. Le mutate condizioni del mercato, infatti, impongono all’industria discografica un nuovo modello di business fondato non più sulla tradizionale produzione e distribuzione di supporti musicali ma sulla gestione di tutti gli aspetti pertinenti alla produzione musicale. Con la qualifica di Business Innovation Director si occupa dello sviluppo e dell’organizzazione di tutte le attività riconducibili al concept di “full right management” , sinteticamente riassumibili in:

  • Sviluppo e gestione dei diritti di immagine degli Artisti quali, a titolo di esempio, attività di endorsement e di testimonial;
  • Sviluppo e gestione di tutte le attività di sponsorship relative agli Artisti e alle loro attività;
  • Sviluppo delle attività concertistiche e live;
  • Sviluppo e gestione dell’attività di organizzazione di convention aziendali;
  • Sviluppo e gestione di attività di organizzazione di eventi, per enti pubblici e aziende private.

Dopo un solo anno decide di proseguire l’attività esternamente all’azienda, allargando l’ambito di competenza e operatività. Fonda la Arnaldi & Partners, agenzia di entertainment marketing. Negli ultimi 4 anni sviluppa progetti di brand entertainment rilevanti per aziende quali OVS, Poste Italiane, Visa, Perfetti, Cattolica Assicurazioni e la stessa Sony Music. Nel contempo, sigla accordo di consulenza con FRUKT, la più importante agenzia al mondo di Cultural & Brand Entertainment, occupandosi di sviluppo di business. Questo incarico lo porta a collaborare nella costruzione di importanti progetti di comunicazione per BNL, Hello Bank, Meridiana e Bacardi.

» Riduci testo

Graziella CORRENT
Premio Tenco

» Leggi tutto

Graziella Corrent è nata a Torino nel 1960.
Nel 1979 conosce , a casa del Maestro Pippo Barzizza, Amilcare Rambaldi, fondatore del Club Tenco.
Nel 1981 comincia la sua collaborazione con il Club Tenco nell’organizzazione della “Rassegna della Canzone d’Autore”., fino a diventarne dal 2013 , il responsabile amministrativo e il direttore di produzione di tutti gli eventi, dal 2014 fa parte del direttivo del Club.
Nel 1985 inizia a lavorare per il “Festival della Canzone Italiana”, passando per le edizioni: Ravera, Ravera-Bixio, Aragozzini, RAI, come addetta ufficio stampa, ufficio accrediti, P.R. per la Totip.
Dal 1995 al 1999 è responsabile del personale nonché P.R. per il Teatro Ariston durante il “Festival”. Negli stessi anni, è il consulente artistico del Teatro Ariston.
Negli anni 1996, 1997, e 1998 organizza, con Enzo Bruno (Presidente dell’Associazione Musicateatro) “Ariston Fitness”, manifestazione nazionale di Fitness.
Dal 1994 al 2001, con Enzo Bruno, si occupa della produzione e organizzazione del “Festival Jazz e Blues” per il Comune di Bordighera.
Nel 1996, con l’Associazione Musicateatro, si occupa della direzione artistica delle manifestazioni estive del Comune di Sanremo.
Negli anni 1996, 1997, 1998, 1999, 2000, con l’Associazione Musicateatro, organizza per il Comune di Sanremo “ Gran Galà della Moda”.
Negli anni 1996, 1997, 1999, 2000, con l’Associazione Musicateatro, organizza per il Comune di Sanremo “Notti Magiche della Pigna”.
Dal 1993 al 2008 collabora con Roberto Coggiola, membro del Direttivo del Club Tenco, nell’organizzazione della manifestazione “Musica sotto il Castello” per il Comune di Dolceacqua.(Concerti di I. Fossati-F. De Andrè, F. Mannoia, R. Vecchioni, E.Ruggieri e altro ancora)
Dal 2009 prosegue la rassegna di Dolceacqua con Pepimorgia.
Dal 1997 al 2008 collabora nell’organizzazione della manifestazione “Harpae”festival internazionale delle arpe per il Comune di Isolabona.
Dal 1999 al 2008 collabora con Pepimorgia e l’Associazione Ivan Graziani nell’organizzazione e produzione della manifestazione “Pigro-Omaggio a IvanGraziani” per il Comune di Teramo.
Negli anni 1989 e 1990 come assistente di Guido Rancati (uno dei più importanti e noti giornalisti nel settore dello sport automobilistico) lavora per la sala stampa del Rally d’Abruzzo, Elba Graffiti e Rally di Piancavallo.
Dal 1990 al 2003 collabora con la Sanremorally durante lo svolgimento dei 2 Rallyes Sanremesi: quello mondiale e quello storico.
Dal 1999 al 2003 organizza per la Peugeot-France la conferenza stampa della squadra corse durante il Rallye di Sanremo.
Dal 1995 al 1999 segue, per conto dell’Ariston srl, alcuni Festival del Cinema, quali Berlino, Venezia, Cannes.
La collaborazione più prestigiosa è senz’altro quella con Pepimorgia, light designer, regista, direttore artistico dei più importanti eventi italiani e stranieri, per il quale segue tutta la parte amministrativa e logistica.
Nel gennaio 2001 segue il progetto teatrale “Papalagi” di Satyamo Hernandez e Maurizio Biagioni.

Nel 2003 costituisce con Pepimorgia la Società CAPITANICORAGGIOSI che si occupa:

  • dal 2004 al 2008 della direzione artistica del Comune di Sanremo organizzando, tra le altre cose, tutte le manifestazioni collaterali al Festival della Canzone di Sanremo;
  • Festival del Cabaret di Grottammare;
  • cerimonia del varo di grandi yacht per i Cantieri Navali del Gruppo Rodriguez di Ancona;
  • concerto di Andrea Bocelli a Siena e San Rossore;
  • Concerto di Natale , trasmesso da RAI UNO
  • concerto di Bologna – Piazza Maggiore con, tra gli altri, Renato Zero, Gianni Moranti, Lucio Dalla e Gli Stadio.
Dal 2008 collabora con Gruppo Eventi , società leader nella realizzazione di grandi eventi , che a Sanremo realizza l'area ospitality de Festival della Canzone Italiana, nonché una settimana di appuntamenti collaterali.
A settembre 2016 realizza l’omaggio a pepimorgia “Oltre le luci” con la partecipazione di Claudio Baglioni, Ron, Sergio Cammariere, Vittorio De Scalzi, Francesco Baccini, Alberto Fortis, Cecilia Chaylli, Andrea Fumagalli (Bluvertigo), Rossana Casale, Gnu Quartet, e molti altri artisti e ospiti.

» Riduci testo

Cataldo CALABRETTA
Avvocato

» Leggi tutto

Classe 1977, è nato a Cirò Marina in provincia di Crotone, si è laureato all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, è Dottore di Ricerca in Diritto Privato e dal 2003 svolge attività di ricerca presso L’Università della Calabria. Dal 2012 ad oggi è Docente di Diritto dell’Informazione e della Comunicazione presso L’Università Ecampus di Novedrate (Como). E’ Docente presso il Master di II Livello in Scienze Criminologiche – Forensi dell’Università “La Sapienza” di Roma. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di Docente a contratto del corso “Lineamenti di Teoria Generale del Diritto” presso la Facoltà di Economia dell’Unical. Subito dopo la laurea nel 2002 ha lavorato a Mediaset, nella sede di Cologno Monzese, nell’Ufficio Stampa Centrale che ha poi lasciato per proseguire l’attività legale e accademica. E’ giornalista pubblicista, collabora con la rivista “Vanity Fair” edita da Condènast e con i settimanali “In Famiglia” e “Vero”, per quest’ultimo cura le rubriche “Ne parliamo con…” e il “Giallo della settimana”, per la rivista “Ora”, invece, scrive di cronaca nera e giudiziaria. Ha svolto la pratica forense a Milano e Roma ed ha frequentato il Master ISDACI dell’Università Luigi Bocconi di Milano “per esperto in affari legali d’impresa”. Nel 2006 ha frequentato il Master di II Livello “Diritti umani e Legalità” all’Università della Calabria. Ha lo studio legale in Roma e cura gli interessi di molti volti noti della star system italiano tra cui Elisa Isoardi, conduttrice de “La Prova del cuoco” su Raiuno, Roberta Morise, conduttrice de “I Fatti Vostri” su Raidue e Monica Marangoni conduttrice de “L’altra Italia” e volto di Rai Italia, la rete degli italiani all’estero. Ha lavorato per diverse produzioni televisive Rai e Mediaset. Ha fatto parte del pool difensivo del “Processo Concordia” che si è celebrato a Grosseto, ed è stato il legale del Comandante Francesco Schettino. In qualità di esperto ha partecipato ai più popolari magazine e talkshow televisivi italiani. Oggi è un volto popolare ai telespettatori di Raiuno, è opinionista fisso e consulente legale di “Uno Mattina-Storie Vere”, trasmissione condotta da Eleonora Daniele e de “La vita in diretta” con Cristina Parodi e Marco Liorni; all’interno di “Uno Mattina Caffè”, nella stagione 2015-2016, accanto a Cinzia Tanti e Guido Barlozzetti ha curato la rubrica “Lezioni di Diritto, parole in codice”. Nell’estate 2015 insieme a Vittoriana Abate, giornalista Rai, volto storico di “Porta a Porta” di Bruno Vespa, ha curato e condotto uno spazio interamente dedicato alla cronaca nera all’interno del contenitore pomeridiano di Raiuno “L’Estate in diretta”, condotto da Eleonora Daniele e Salvo Sottile; sono stati ricostruiti i più intricati fatti di cronaca che hanno affascinato l’Italia. Attraverso una forma rigorosa e documentaristica, lo spettatore è stato accompagnato alla scoperta, o talvolta alla riscoperta, di casi avvincenti e complessi, con l’esclusiva finalità di aumentare le informazioni in suo possesso. Da giugno 2017 accanto a Giorgio Mulè, direttore di “Panorama” e ad Alessia Ventura su Rete 4 ha condotto “Grand Tour d’Italia”, la trasmissione che racconta le eccellenze del nostro Paese, le città ricche di arte, storia, cultura ma anche di tradizioni enogastronomiche. Quest’anno, invece, nella terza edizione di Grand Tour d’Italia è accanto a Lucilla Agosti e al nuovo direttore di Panorama Raffaele Leone. Cura gli spazi dedicati agli approfondimenti, intervistando gli ospiti che hanno anche un ruolo importante nel Made in Italy a diverso titolo. Grandi nomi e grandi storie attraverso cui si racconta il territorio italiano. A Febbraio 2018, a San Remo, durante il Festival della Canzone Italiana, ha condotto con Roberta Morise il format “L’Italia in Vetrina” per Panorama.it. Nel 2015 ha pubblicato “Il ruolo della causa nell’attuale esperienza giuridica” (Collana Quaderni della Rassegna di Diritto Civile, Edizioni Scientifiche Italiane) e nel 2016 “Conflitto di Diritti. Informazione e Processo Penale: l’eterna lotta tra Diritto di Cronaca e Diritto alla Privacy” (Imprimatur Editore 2016). Nel dicembre 2016 ha pubblicato “Il Ragionevole Sospetto”, scritto con Vittoriana Abate. Dall’ottobre del 2009 è Promotore insieme a Elisabetta Gregoraci della campagna di sensibilizzazione sulla donazione e sulla conservazione del sangue cordonale. Nel 2010 è stato il legale e il coordinatore del progetto editoriale “Era Santo, Era Uomo” (Mondadori); il libro dedicato a Papa Giovanni Paolo II tradotto in diverse lingue nel mondo. La storia raccontata nel libro è diventata una fiction trasmessa da Raiuno. Dal Febbraio 2012 è il promotore della campagna di informazione inerente l’utilità dei test genetici di cui testimonial è la campionessa del mondo di pallavolo Maurizia Cacciatori. Dal dicembre del 2013 è il promotore della campagna di informazione “Regalati la prevenzione” volta a favorire la cultura della prevenzione e della diagnosi precoce. Tale iniziativa ha coinvolto molti volti noti del mondo della comunicazione ed ha avuto il patrocinio della Lega Italiana per la Lotta ai tumori (LILT) presieduta dall’oncologo di fama mondiale Francesco Schittulli. Nel 2013 è stato insignito del “Premio Massimo Troisi”, Personalità dell’anno, tenutosi a Morcone in provincia di Benevento e del “Premio Stelle del Sud – Calabresi di successo” organizzato dall’Associazione Assud di Cosenza. E’ stato anche l’ideatore del prestigioso Premio Filottete che si svolge in Calabria nel mese di agosto, manifestazione di caratura nazionale rivolta al mondo del giornalismo, della comunicazione, della televisione e della ricerca scientifica. Il Rotary Club calabrese “Terra degli Enotri” gli ha assegnato nel gennaio del 2016 il prestigioso Premio alla professionalità. Nel 2016 ha ricevuto il Premio Unicef. Ha preso parte al Festival del Cinema di Maratea e al Festival del Cinema di Venezia in veste di legale e responsabile della comunicazione del film “Mata Hari” della regista Rossana Siclari e interpretato da Elisabetta Gregoraci. Nell’estate del 2016 per la Fondazione “Con il Cuore-Uniti per la ricerca sul cancro” di Sabina Ceccacci e di Serafina Sammarco ha condotto con Manila Nazzaro “La Notte del Cuore”.

» Riduci testo

IL METODO

Il Master è strutturato in modo da favorire un apprendimento progressivo e costante. Il metodo di lavoro è concepito per permettere a ciascun partecipante di costruire il proprio percorso in modo responsabile ed allo stesso tempo fornire una preparazione d’eccellenza, orientata alla concreta applicazione sul mercato del lavoro.

IL METODO

I CONTENUTI

Il Master fornisce un’accurata analisi del mercato degli eventi nazionali ed internazionali, ma soprattutto le conoscenze culturali per svolgere una professione dove competenza, passione ed esperienza sono indispensabili.

Il percorso didattico formerà gli allievi illustrando tutte le fasi della creazione di un evento: il processo creativo, il piano di produzione, le attività di marketing e la comunicazione, la gestione degli acquisti, la regia, la logistica, le relazioni istituzionali, le normative e la sicurezza, la post evaluation.

Tutte le fasi saranno analizzate attraverso case history riconducibili alle diverse categorie, quali: Concerto, Show Televisivo, Sfilata, Fiera, Evento Sportivo, Convention.

I CONTENUTI

LA DIDATTICA

Il percorso di studi prevede fasi di didattica in aula prevalentemente teorica per trasferire i modelli concettuali di riferimento, affiancate da sessioni pratico-applicative volte a sviluppare le capacità operative e gestionali . Al termine delle attività in aula è prevista la fase di stage, che costituisce il naturale completamento del percorso formativo del Master.

 

Le attività in aula prevedeono:

didattica frontale: lezioni di docenti, esperti aziendali e testimoni qualificati;

studio guidato: esercitazioni pratiche consistenti nello sviluppo di casi aziendali;

didattica interattiva: lezioni-dibattito svolte da docenti ed esperti.

 

La fase di didattica frontale è finalizzata a trasmettere le conoscenze specialistiche e le competenze necessarie alla definizione del profilo professionale. Lo studio guidato introduce gli allievi in un ambiente di lavoro “reale”, grazie a simulazioni ed esercitazioni che favoriscono la capacità di team working.

La didattica interattiva costituiscono un’occasione formativa unica ed irripetibile: professionisti di settore offrono volontariamente “sapere e competenze acquisite” e le condividono sotto forma di insegnamento e trasmissione di esperienza, per favorire la crescita personale e professionale degli alunni.

Sono previsti, inoltre, numerosi incontri con manager di multinazionali e primarie aziende italiane, al fine di fornire un quadro della vita reale d’ impresa e favorire eventuali opportunità di collaborazione.

Le docenza sono affidate a manager, professionisti e imprenditori del settore che con una collaudata metodologia didattica garantiranno un apprendimento graduale e completo delle materie.

LA DIDATTICA

LO STAGE NEI GRANDI EVENTI

Lo stage garantisce un primo ingresso nel mondo del lavoro e rappresenta un’esperienza unica da poter successivamente annoverare a curriculum.

Casa Sanremo, Casa Sanremo Tour, Casa Sanremo per il Tenco, Casa Taormina-Nastri d'Argento, Venezia Movie Lounge e Roma Movie Lounge, sono solo alcuni dei grandi eventi italiani firmati dal Consorzio Gruppo Eventi che offriranno agli studenti la possibilità di arricchire sul campo le proprie competenze, affiancandosi a tutor e professionisti del mondo dello spettacolo.

LO STAGE NEI GRANDI EVENTI

CASE HISTORY

Gli studenti esaminano casi aziendali concreti, che si integreranno all’esposizione teorica, presentati da esperti del settore del Cinema, della Musica e dell’Hospitality.

Saranno presentati esempi reali che permetteranno agli studenti di comprendere l’intero processo organizzativo, le problematiche affrontate, le soluzioni intraprese ed i risultati ottenuti.

La case history verrà utilizzata anche come strumento di brain storming, per favorire la creatività degli studenti e valutare la capacità di problem solving.

CASE HISTORY

La struttura della Didattica

 

Il Master fornisce un’accurata analisi del mercato degli eventi nazionali ed internazionali nonché  le conoscenze culturali di base per svolgere una professione dove passione e aggiornamento sono  indispensabili: il mercato degli eventi, le professionalità coinvolte, le tipologie di evento, la storia e i perché.

Il percorso affronta tutte le fasi, i processi, i ruoli e i tempi legati alla realizzazione di un evento: il  processo creativo e produttivo, i ruoli coinvolti, la gestione degli acquisti, la regia dell’evento, la  gestione dell’operatività, le normative, la sicurezza e le sponsorizzazioni.

 

ISCRIZIONI

Requisiti di ammissione

Il Master è riservato ad un massimo di 30 persone. Possono iscriversi diplomati e laureati presso le Università italiane e straniere, compilando l’apposito form presente sul sito web www.academy.gruppoeventi.org.

 

Selezioni

È previsto un colloquio di selezione finalizzato a valutare le competenze tecniche acquisite durante gli studi o le eventuali esperienze professionali effettuate, le attitudini individuali e la motivazione alla partecipazione del candidato. Le selezioni terranno conto dei risultati del colloquio motivazionale, del titolo di studio e della votazione conseguita, della conoscenza delle lingue straniere e dell’eventuale esperienza di lavoro.

 

Diploma

Al termine del Master agli studenti che avranno frequentato con profitto almeno l’80% delle lezioni verrà rilasciato un Attestato di Frequenza.

 

Impegno Economico

Il costo di partecipazione al Master sarà comunicato previo colloquio. Per conoscere le modalità di pagamento e le agevolazioni previste è necessario contattare la segreteria della Gruppo Eventi Academy.

 

Giornate di Presentazione del Master

Sono previsti momenti di incontro con i coordinatori, le aziende partner e lo staff dell’Academy durante i quali verranno presentate la struttura, i contenuti e le opportunità professionali del Master e sarà possibile richiedere chiarimenti sul percorso formativo.

Iscriviti Ora!
ISCRIZIONI

INVIACI SUBITO IL TUO CURRICULUM VITAE

Corso riservato solo a 20 candidati

06 944 430 42

06 944 430 42

Per ulteriori informazioni contattaci

dal Lunedì al Venerdì dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00